Questo sito utilizza cookies tecnici in particolare per le seguenti funzionalità: statistiche anonime e aggregate. Continuando a navigare, si accettano i cookie.

L’Istituto Scolastico Comprensivo Statale “N. Rezzara” di Carrè, costituito il 1° settembre 1999, comprende le scuole del 1° Ciclo di Istruzione dei comuni di Carrè, di Chiuppano e di Zanè

LogoScuolaEliana

-scuola primaria “G. Pascolidi Carrè

-scuola primaria “N. Rezzara” di Chiuppano

-scuola primaria “D. Alighieridi Zanè                             

-scuola primaria “Giovanni XXIIIdi Zanè Ca' Castelle 

-scuola Secondaria di 1°Grado “N. Rezzara di Carrè

-scuola Secondaria di 1°Grado “Don L. Milani” di Zanè                                                                                                                                       

La sede amministrativa con gli uffici di Segreteria e di Dirigenza si trova a Carrè, presso la scuola Secondaria di 1°Grado “N. Rezzara”.

Gli alunni che confluiscono nelle nostre Scuole provengono dai comuni di Carrè, di Chiuppano di Zanè e anche dai comuni limitrofi.

L’Istituto è collocato geograficamente nella zona settentrionale della provincia di Vicenza, ai piedi dell’Altopiano di Asiago. I tre Comuni, dotati di buone infrastrutture e di servizi, costituiscono un’area di eterogeneo benessere economico, frutto di uno sviluppo commerciale che, negli ultimi decenni, ha determinato il passaggio da un’economia prevalentemente rurale ad una artigianale ed industriale. Le imprese presenti operano prevalentemente nei settori delle confezioni, dell’edilizia, del legname, del comparto alimentare e del meccanico.

Istruzione e scolarizzazione hanno seguito l’ evoluzione socio-economica del territorio nel quale, accanto alle iniziative promosse dagli Enti locali, operano diversi gruppi associativi e di volontariato che offrono alle persone di tutte le età, molteplici opportunità di carattere culturale, di aggregazione sociale, di benessere fisico, di incontro e di riferimento .

Negli ultimi anni, il tessuto sociale si è arricchito per l'arrivo di cittadini stranieri, in cerca di migliori situazioni economiche e di una convivenza pacifica.

Le principali nazionalità presenti nel nostro territorio provengono dal Marocco, dal Bangladesh, dalla Macedonia, dalla Romania e dalla Moldavia e rappresentano , mediamente, il 7% della popolazione.