17

 

 

La scuola offre un'organizzazione del tempo - scuola strutturata a "SETTIMANA CORTA":

- lezioni dal lunedì al venerdì, in orario antimeridiano,  per tutte le classi.

Le lezioni iniziano alle ore 7.50 e terminano alle ore 13.50ssorari.png

 Servizi aggiuntivi a pagamento: trasporto scolastico .

Il servizio di assistenza all'entrata e all'uscita degli alunni nelle strade in prossimità della scuola viene assicurato dai "Nonni Vigili".

       
logoccr1415.jpg

 

LINK ALLA PAGINA DEL SITO DEDICATA AL>>CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI  

La scuola secondaria di 1° grado "N. Rezzara"è dotata di:

  • 11 aule-specialistiche, dotate di connettività internet a banda larga e attrezzate con Lavagna Interattiva Multimediale: 4 per le discipline letterarie, 3 per le discipline matematiche e scientifiche, 3 per le le lingue comunitarie -inglese e francese, 1 per Insegnamento Religione Cattolica
  • 2 aule per le attività di insegnamento individualizzato

  Ci sono inoltre aule attrezzate per le attività laboratoriali, altri locali di servizio e aree esterne:       

 •laboratorio di tecnologia;  •aula atelier  •sala docenti;
 •laboratorio di arte;  •biblioteca;  • aula magna;
 •aula di musica;  • palestra;  •ampia area verde esterna attrezzata con campetto polivalente;

 

PROGETTI SCUOLA SECONDARIA a.s. 2019_20 

 

EVENTI a. s. 2019/2020

INCONTRO CON  DANIEL CHANOCH, SOPRAVVISSUTO ALL'OLOCAUSTO -29 gennaio 2020

1chanoch

2chanoch 

 La mattina del 29 gennaio, i ragazzi della scuola media di Carrè hanno ricevuto il dono della testimonianza di uno degli ultimi sopravvissuti all’Olocausto.
Daniel Chanoch aveva otto anni quando è stato internato ad Auschwitz.
I ragazzi sono stati in silenzio ad ascoltare le sue parole, vivendo un’occasione che si ricorderanno per tutta la vita. E che, come hanno promesso, racconteranno ai propri figli, per non dimenticare la sua storia.
Moltissimi studenti hanno regalato a Daniel riflessioni, un segnalibro, lettere, disegni e condiviso le loro emozioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 *********************************************************************************